Il calcio è ovunque, anche dove l’Inferno era dietro l’angolo

Ovunque si gioca a calcio. E sì. Anche ad Auschwitz, a Birkenau, a Mauthausen e in tutti i lager nazisti. In quegli anni, in quei luoghi, il calcio – per alcuni – ti dava la forza di andare avanti. Lì, un gol, una parata, valevano un pezzo di pane o una patata, al massimo una … Leggi tutto Il calcio è ovunque, anche dove l’Inferno era dietro l’angolo

Annunci

Serie A, è fuga a due: Napoli contro Juventus, sfida fra opposti

Fuga a due in testa alla Serie A. Anche se nessuna delle interessate vuole ammetterlo, c’è stata una selezione nelle cinque sorelle che avevano finora condotto il campionato a braccetto. Che Roma o Lazio vincano o meno la partita di recupero, la sostanza non cambierebbe: fra il duo Napoli-Juventus e le altre tre (Inter, Lazio … Leggi tutto Serie A, è fuga a due: Napoli contro Juventus, sfida fra opposti

Bereszynski, Kownacki, Linetty: i tre moschettieri della Sampdoria più ‘polacca’ di sempre

Per andare da Gorzów Wielkopolski a Żnin, transitando per Poznan, servono circa tre ore di automobile.  Siamo nella terra lacustre della Grande Polonia, zona centro ovest del Paese, in una distesa pianeggiante dove il panorama resta uguale a perdita d’occhio. Campi coltivati, qualche fabbrica, e la Warta che serpeggia placidamente. Se dieci anni fa qualcuno … Leggi tutto Bereszynski, Kownacki, Linetty: i tre moschettieri della Sampdoria più ‘polacca’ di sempre

Ciro… il Grande: lunch-Mertens a Bergamo per riconquistare il gol in A

Dries Mertens. Ciro, per i napoletani. Grande, per i tifosi azzurri e non solo per loro. Da non confondere con l’altro Ciro il Grande (quello vero, per la storia), imperatore e fondatore dell’impero persiano. Imparagonabili, il celebre personaggio storico e Mertens, ma a sentir parlare i napoletani sembra quasi che Dries sia davvero un conquistatore. Non persiano ma belga, arrivato nel capoluogo … Leggi tutto Ciro… il Grande: lunch-Mertens a Bergamo per riconquistare il gol in A

BLUE MONDAY: il Verdi-Day saltato e la speranza di una liaison a colori col Napoli

Blue Monday, Verdi-Day e la storia di un lunedì da dimenticare. Secondo gli studiosi oggi è il giorno più triste dell’anno (stiamo messi proprio bene, eh!) per tanti motivi: dai tanti soldi spesi a Natale agli ancor di più chili presi durante le feste. Proprio il tipico giorno da sbarrare con una X grande come … Leggi tutto BLUE MONDAY: il Verdi-Day saltato e la speranza di una liaison a colori col Napoli